lunedì 16 gennaio 2017

Blogtour "Il segreto di Black Rabbit Hall" di Eve Chase - Terza tappa: Tour in Cornovaglia


Miei adorati lettori, oggi ho l'onore e il piacere di partecipare a questo fantastico Blogtour, dedicato allo splendido "Il segreto di Black Rabbit Hall" di Eve Chase!! Un romanzo che mischia perfettamente atmosfere storiche, con un pizzico di mistero, una trama intensa a quel tocco di romance che sempre ci piace!! Ed oggi ho il piacere di portarvi nella terra in cui è ambientato questo bellissimo romanzo: la Cornovaglia!! Siete pronti per partire?? Bene, partiamo!!



Come tutti ben sapete, la Cornovaglia è una piccola contea inglese assolutamente non metropolitana. Si trova in Gran Bretagna, nella zona sud-occidentale, proprio all'estremità: una lunga penisola estremamente vasta, che sfocia verso l'Atlantico. E' una delle sei nazioni celtiche, le lingue locali sono imparentate con il Gallese (seppur poco usato, ormai) e il Bretone. L'unica città e centro amministrativo è Truro, mentre Bodmin è la capitale storica. La popolazione conta 500.000 abitanti e il turismo e la fonte vitale della loro economia. Bhe, questa è la spiegazione più tecnica, diciamo! La Cornovaglia è molto più di questo. Una terra di infinita bellezza, una maestosità che in poche riescono ad eguagliare. I suoi boschi sono fitti e carichi di segreti. La vegetazione è assolutamente potente e rigogliosa, popolata da svariati animali come cervi e conigli. Le sue piccole spiagge e il suo immenso mare, che con l'alta marea va a scontrarsi quotidianamente con le pareti rocciose sono uno spettacolo sempre diverso. Splendida d'estate, la Cornovaglia dà il meglio di sè in primavera e in autunno. La sua pioggia è un miracolo, così fitta e pericolosa, ma anche affascinante, con i temporali che danno l'idea di poter sradicare persino il mondo intero!! Infine è "punteggiata" da
castelli e le case d'epoca, così piene di storia e mistero, esattamente come Black Rabbit Hall! Le ambientazioni, in questo splendido romanzo, occupano gran parte della storia e ne sono una parte vitale. Una delle protagoniste, Amber, percepisce la Cornovaglia ma soprattutto Black Rabbit Hall marchiate a fuoco nel suo animo. L'altra protagonista, Lorna, la sente come una grande parte di sè, come se sentisse di appartenere a questa splendida terra, carica di meraviglie, bellezze e anche magia. Una terra  descritta dall'autrice come un luogo che non sente l'avanzare del tempo, o l'avvento della modernità e della tecnologia, che conserva orgogliosamente le sue radici antiche  e così facendo affascina il lettore con paesaggi così maestosi da invadere il cuore per non lasciarlo più. Le immense pianure, il suo mare selvaggio, le sue foreste senza tempo.  Black Rabbit Hall è il cuore pulsante di questa splendida storia, che ti entra sottopelle e non ti abbandona. Personalmente non sono mai stata in Cornovaglia, ma è uno dei miei sogni, specialmente dopo aver visto la serie tv "Poldark", che vi consiglio caldamente se volete avere un'idea assai chiara della splendida location in
cui è ambientato questo romanzo. Una terra carica di storia, teatro di tanti fatti e avvenimenti che l'hanno segnata, ma soprattutto intrisa di mistero, calore, intrigo, romanticismo: un posto di cui, perdonatemi, penso che sia impossibile non innamorarsi perdutamente. Almeno così è stato per me e lo sarà anche per voi una volta che avrete terminato questa storia. Parla di famiglia, dolore, affetto, amore fraterno e il primo delicato sentimento che sboccia nel cuore di ognuna di noi quando incontriamo qualcuno di speciale. Soprattutto di come una perdita segni per sempre qualcuno e di come, a volte, la nostra stessa terra sia motivo di dolore. Eppure non riusciamo a starle lontana, a dimenticarla... Questa è la Cornovaglia: puoi fare quello che vuoi, ma lei ti resterà sempre nell'animo. Qualsiasi cosa accada.


Il libro

Amber Alton sa che il tempo scorre in modo diverso a Black Rabbit Hall, la grande casa di famiglia dove lei, il suo gemello Toby, i piccoli Kitty e Barnes trascorrono le estati e le vacanze. Vacanze all’insegna della libertà, delle corse scalzi sulla spiaggia o tra i boschi. Il tempo a Black Rabbit Hall è immobile, eterno, nessuno fa caso agli orologi e sembra non accada mai nulla. Eppure una notte tempestosa qualcosa succede, qualcosa di terribile, e niente più è come prima. Sono passati oltre trent’anni quando Lorna arriva a Black Rabbit Hall, decisa a sposarsi in Cornovaglia, in una di quelle maestose e austere residenze che hanno il sapore di un’altra epoca. È un incontro col passato degli Alton, un’immersione totale, sconvolgente, nella stagione felice di una famiglia che sembra essersi dissolta tra le sale ormai fredde e umide, i soffitti crepati, le stanze polverose di quella grande casa. È tra quelle camere che Lorna scopre l’urgenza di capire cosa è accaduto a quei bambini e al tempo stesso di trovare risposte al proprio passato, disseppellendo ricordi e immagini della sua infanzia e della madre adottiva, scavando nei segreti che ancora segnano la sua famiglia.Con un romanzo intriso di atmosfere gotiche, Eve Chase ci conduce in un viaggio affascinante nel cuore di due donne, separate dai decenni eppure irrimediabilmente legate in un nodo di misteri e non detti che avvolge ogni pietra, ogni soglia, ogni gradino di Black Rabbit Hall.

Edizioni: Rizzoli
Prezzo: 16.00
Ebook: 9.99
Genere: Romance / Storico / Gotico
Autrice: Eve Chase
Pagine: 326
Uscita: 12 Gennaio 2017


Non perdete nessuna tappa!!


Spero che il mio piccolo Tour vi sia piaciuto e che vi abbia dato un'idea del romanzo, di cui vi parlerò in dettaglio la prossima settimana!! Ultimo appuntamento domani con il blog "Bookspedia", che metterà a confronto le cover!!



Alla prossima!!












2 commenti:

  1. Tutti, dopo aver letto il tuo virtual tour, si innamoreranno della Cornovaglia! Brava!!!

    RispondiElimina