venerdì 22 aprile 2016

L'amore arriva sempre al momento sbagliato di Brittainy C. Cherry

Edizioni: Newton Compton
Prezzo: 9.90
Ebook: 4.99
Genere: Young adult / Romance
Autrice: Brittainy C. Cherry
Pagine: 320
Uscita ebook: 15 Aprile 2016
Uscita cartacea: 21 Aprile 2016
Trama: Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l’idea di trascorrere l’ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa incontra per caso Daniel Daniels, un uomo distrutto. Lui ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l’amore, ma l’incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si “scontrano” a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose…

“Se scappiamo insieme, se andiamo via adesso, arriveremo in tempo per vedere il tramonto.”
“Cinque minuti fa camminavo da solo. Cinque minuti fa camminavo a testa bassa. Ma adesso conosci il segreto mio più grande, e quando ti sei voltata per andare via ti ho sussurrato «Resta»”
“Ricorda sempre il nostro primo sguardo. E ti prometto che non avrai bisogno di altro.”
“La morte non fa paura, la morte non è una maledizione. Avrei solo voluto che prendesse me per primo.”

Ho voluto iniziare la recensione con queste citazioni stupende dei Romeo’s Quest e su chi sono ci arriveremo tra poco. Questo genere di libri sono quelli che adoro tantissimo, perché sanno trasmetterti una miriade di emozioni ad ogni pagina e capitolo. Sono quelle storie che possono essere pesanti per alcuni, ma che valgono pienamente ogni secondo di lettura. Potrebbe sembrare la solita storia trita e ritrita, ma ormai sappiamo che l’importante è rendere al meglio un certo tipo di trama che può essere già scontato. E trovo che quest’autrice lo abbia fatto davvero in maniera eccellente!! Non sono riuscita a staccarmi dalla lettura per due giorni netti, davvero!! Anzi, sono anche andata piano perché volevo godermelo molto di più, ma alla fine avevo il cuore che batteva all’impazzata, ve lo assicuro! Due persone che hanno perso e sofferto, un incontro causale, una passione e una connessione immediati e un ostacolo che li costringe a stare lontani: un mix assolutamente irresistibile! Se poi ci mettete personaggi intensi, uno stile fluido e che colpisce e citazioni di Shakespare assolutamente meravigliose il risultato non delude!
Oggi vi parlo di “L'amore arriva sempre al momento sbagliato” di Brittainy C. Cherry! Ringrazio infinitamente Simona e la Newton Compton per avermi omaggiata di una copia cartacea e per la fiducia accordatami!
Ashlyn è una ragazza che ha perduto e che ha sofferto. Nel suo cuore si è aperta una ferita profonda a causa della morte della sorella gemella Gabby. Come se non bastasse, sua madre ha l’idea di spedirla dal padre biologico che praticamente non conosce, se non per alcune telefonate e bigliettini di Natale. Questa ragazza si ritrova con tutto il suo mondo stravolto, adora la lettura e la musica e tutto ciò che vorrebbe è semplicemente un modo per poter andare avanti senza soffrire.
Questo personaggio è intenso, romantico, dolce e molto intelligente. Ha una grande passione dentro di sé, sia per la lettura che per la musica. Tutto il suo mondo viene capovolto dopo la scomparsa della gemella, che qui compare come sotto forma di “spirito guida”. Mi spiego meglio, no non siamo in un romanzo di fantasmi: Gabby ha lasciato a Ash una lista di cose da fare prima di morire, con annessa una lettera da leggere ogni volta che cancellerà una voce dalla lista che le ha lasciato. In questo modo Gabby vuole spingere la sorella a provare emozioni mai provate, a lasciarsi andare, ad esplorare nuovi mondi e fare nuove esperienze. La sua presenza, seppur non compaia, è potente nel libro, perché è attraverso lei che Ashlyn cerca un modo per continuare a vivere la sua vita a pieno. Questa ragazza mi è piaciuta moltissimo, è quel genere di personaggio che ti entra dentro e non ti lascia, che vuoi consolare quando piange e con cui vuoi ridere quando è felice.
La giovane arriverà in una nuova città, dove vive suo padre Henry e si ritroverà in una dimensione del tutto nuova e sconosciuta. Non conosce suo padre e non ha un grande desiderio di conoscerlo, considerando che egli non è mai stato molto presente. Ma in questa nuova casa troverà ben due amici che saranno estremamente importanti per lei: Hailey e Ryan, i figli della compagna del padre.
Hailey è buddista, è una ragazza stravagante e spigliata ma anche molto insicura. È un personaggio a cui avrei voluto dare uno scappellotto e poi abbracciarla perché mi faceva molta tenerezza. È una ragazza sola, la sua unica ancora è il fratello Ryan. Parliamo di lui, appunto…
Un personaggio intenso, che sotto la sua facciata da ragazzo spigliato e bad boy, nasconde un segreto e una grande fragilità, che lo farà entrare in profonda connessione con Ash. I tre instaureranno un rapporto profondo, sincero e potente, che li porterà ad appoggiarsi gli uni agli altri nelle difficoltà di tutti i giorni. 
Ma ci sarà anche un’altra persona nella vita di Ash, colui che davvero riempirà la sua vita ma che sarà anche capace di sconvolgerla: Daniel Daniels.
Lui è un personaggio di cui non ti puoi non innamorare. Anche lui ha una profonda ferita nel cuore, che sanguina ancora, ma che sta cercando di andare avanti e di trovare un modo per vivere la sua vita senza soffrire e a pieno. Quando incontra Ash la sua vita, come quella della ragazza, viene sconvolta completamente. Ad unirli l’amore per Shakspeare e soprattutto per la musica, infatti il ragazzo fa parte della band Romeo’s Quest, ti cui vi ho citato le parole ad inizio recensione. La passione tra loro scoppia proprio una sera di un loro concerto, potente e devastante, come se fosse stato destino che si incontrassero. Due anime gemelle assolutamente compatibili e che si comprendono come mai nessuno.
Finchè non scoprono di essere allieva e insegnante: per pura sfortuna la giovane, che ha perso un anno scolastico, si ritrova ad essere nella stessa classe dove Daniel insegnerà. Questa situazione potrà ricordare un po’ la Hoover ne “Tutto ciò che sappiamo dell’amore”, ma vi assicuro che è trattata in maniera completamente differente!!!
Ash soffrirà parecchio per questa situazione, conscia dei suoi sentimenti per Daniel…
“Quando allontanò la sua bocca dalla mia, sapevano entrambi che quello che era accaduto non poteva succedere di nuovo. «Mi spiace, Ashlyn», disse scuotendo la testa. La campanella suonò prima che potessi rispondere. Daniel aprì la porta e sgattaiolò via. La cosa più triste era che mi mancava già, ancora prima che se ne fosse andato.”
Ma allo stesso tempo anche Daniel soffrirà tantissimo per questa situazione: Ash è la prima che gli abbia mai fatto provare sentimenti così potenti e meravigliosi.
“Non si rendeva conto di quanto la amassi. A parole non si poteva esprimere. Così giurai a me stess che avrei usato il linguaggio del corpo per dimostrarglielo. L’avrei amata in tutti i modi, in tutte le posizioni, l’avrei amata lentamente, profondamente, con tutta la passione possibile. L’avrei amata con allegria, tristezza e gioia, finchè il sole non avrebbe ballato sul davanzale della nostra finestra.”
I due lotteranno contro tutto e tutti per il loro amore, rischiando molto e vivendo emozioni nuovi e potenti, che li porteranno sempre più lontano e sempre più insieme.
Insomma, ho adorato questo libro in maniera assoluta, ma due cose mi hanno fatto storcere il naso, ma solo lievemente.
La prima è la sorte di uno dei personaggi: per me si poteva evitare. Non vi dirò chi e nemmeno cosa succede, vi dico solo che a mio parere si poteva fare a meno. Insomma, che cavolo!
Poi la seconda è stato l’epilogo, un po’ troppo frettoloso e un pochino inverosimile: avrei gestito la situazione diversamente o piuttosto fatto qualche altro capitolo in più di approfondimento.
Per il resto è una lettura che mi sento assolutamente di consigliare a chi ama le storie profonde, a chi non ha paura di emozionarsi e a chi cerca una storia d’amore assolutamente meravigliosa.
Quindi non abbiate timore e correte anche voi a conoscere la storia di Ashlyn e Daniel!!
Non resterete delusi!!

Voto: 

Una storia intensa, romantica e travolgente, che ti emoziona dalla prima all'ultima pagina!!!


Alla prossima!!







2 commenti:

  1. Eccomi come promesso! Libro davvero molto carino... sull'epilogo siamo d'accordissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì decisamente!!! Grazie di essere passata, tesoro <3

      Elimina