mercoledì 9 novembre 2016

BlogTour "Non dirgli che ti manca" di Alessandra Angelini!! Terza tappa - Intervista all'autrice


Miei lettori stellari!! Oggi ho il piacere di presentarvi la terza tappa di questo Blogtour dedicato al romanzo di Alessandra Angelini, ovvero "Non dirgli che ti manca"!! Uscito precedentemente come self col titolo "La mia musica sei tu", questa splendida autrice arriva finalmente in libreria grazie alla Newton Compton!! Ed io ho avuto l'onore di poterla intervistare per questa mia tappa!! Bando alle ciance e cominciamo!!

Il libro

Edizioni: Newton Compton
Prezzo: 9.90
Ebook: 4.99
Genere; Romance
Pagine: 448
Autrice: Alessandra Angelini
Uscita; 17 Novembre 2016

Trama
Isabella è a pezzi. Deve vedersela con un padre di successo, per il quale non c’è un altro futuro possibile se non quello che lui stesso ha immaginato per la figlia. E come se non bastasse, il suo fidanzato, quello che secondo tutti era il ragazzo perfetto, la tradisce spezzandole il cuore. Così decide che è arrivato il momento di cercare la propria strada e trasferirsi da Roma a Bologna per studiare. Ma la vita è sempre pronta a sorprenderti: nel caso di Isabella l’imprevisto si chiama Denis, tatuatissimo batterista dei Bad Attitude. In una notte che cambia tutto, Isabella infrange ogni regola. I due si imbarcano in una relazione turbolenta, fatta di lunghe separazioni, resa complicata dall’insofferenza del padre di lei e dalle insicurezze della ragazza. Nonostante le differenze sociali, quello che Denis e Isabella provano l’uno per l’altra è un sentimento insopprimibile, forte e delicato, violento e dolce allo stesso tempo, qualcosa che va oltre le regole, ma che non sembra destinato a finire, come quelle melodie che entrano nella testa e non se ne vanno più…



Ciao Alessandra!! Grazie infinite per aver accettato di rispondere alle mie domande e di partecipare a questo Blogtour!!
Ciao Sara, sono io a ringraziare te e tutte le altre ragazze per questa bella opportunità che offrite a me e al mio libro.

1) Questo è un grande momento per te: dal self digitale alla Newton Compton in libreria!! Come stai vivendo questo cambiamento?
È tutto incredibile, ancora stento a credere che stia succedendo proprio a me. Tra pochi giorni potrò stringere il mio libro tra le mani, sfogliarne le pagine. Sarà un’emozione unica, Denis e Isabella arriveranno nelle librerie e tutto grazie alla Newton Compton. Devo molto alla casa editrice.

2) La tua storia è ambientata a Bologna, come mai proprio questa città? Ha un significato particolare per te?
I miei nonni e i miei zii vivono a Bologna e io ci ho speso gli anni dell’università. Ho lasciato un pezzo di cuore tra quei portici e le tante piazze.

3) Isabella è una ragazza di buona famiglia, Denis invece un batterista dal passato un po’ burrascoso. Sei una sostenitrice della teoria “gli opposti si attraggono”?
Non credo nelle ‘etichette’ ma credo nei sentimenti, non sai mai dove potresti trovare la persona in grado di renderti felice. Perché porsi degli ostacoli quando non esistono?
Nel caso di Isabella e Denis, le loro storie famigliari li hanno messi agli antipodi, ma il cuore non conosce ragione né classe. Il cuore parla solo la lingua dei sentimenti, così la forza dell’uno bilancia la debolezza dell’altro. Insieme sono in grado di superare ostacoli che da soli non avrebbero mai potuto affrontare, insieme riescono a trarre il meglio l’uno dall’altro. È così che è l’amore.

4) I Bad Attidude hanno un legame molto forte, sono quasi una famiglia. Hai voglia di darci la tua definizione di “famiglia”?
Famiglia è dove ti senti a casa, dove ti senti accettato e amato per quello che sei, senza richieste né pretese. Si può trattare della propria famiglia di ‘sangue’, di un gruppo di amici come nel caso dei ragazzi della band, di un ambiente sportivo o di lavoro. Come ti dicevo, non credo nelle etichette. Credo che solo che dovremmo cercare di essere felici e volerci più bene.

5)  Descriviti con tre aggettivi!
Timida, schiva e molto esigente.

6) Cos’hai provato quando hai visto la prima immagine della cover del tuo romanzo?
Ho iniziato a saltellare per casa telefono alla mano, mi aggiravo come una pazza cercando Matteo, il mio compagno. Ti confesso di averla salvata sul cellulare e di averla guardata diverse volte i primi giorni.

7) Come vivi il tuo rapporto con i lettori? Immagino che saranno tanti, considerando il successo che il tuo romanzo ha avuto come self.
Fino alla pubblicazione di “La mia musica sei tu” avevo tenuto i miei racconti e romanzi sul mio pc, ad appannaggio esclusivo delle mie amiche. Quando ho deciso di ‘buttarmi’ e pubblicare “La mia musica sei tu” su Amazon, non avevo idea di come sarebbe andata. Era un salto nel buio e, onestamente, avevo una gran paura che il libro non sarebbe piaciuto. Ancora oggi ne ho ancora parecchia. Il riscontro dei lettori è stato inaspettato e la miglior medicina possibile, ogni volta che mi arriva un messaggio sento un tuffo al cuore. Ogni parola mi ripaga delle ore passate davanti allo schermo.

8) Com’è nata la tua passione per la scrittura? Sempre avuta o maturata nel tempo?
A differenza di molte mie colleghe scrittrici non scrivo sin da bambina. Leggo da quando ero piccola ma allora canalizzavo la fantasia nei giochi; crescendo, le storie che immaginavo sono divenute sempre più complesse e non mi bastava più tenerle a mente. Ho iniziato a scriverle per gioco e mi sono accorta di non poterne più fare a meno. Ora è una sorta di medicina contro lo stress del lavoro, della vita di tutti i giorni.

9) Pensi mai di scrivere qualcosa di un genere diverso, oltre al romance?
Ho molti plot in stand-by e non tutti sono dei romance, i più ricadono nella narrativa femminile o generale. Credo che sarà una bella sfida sperimentare atmosfere differenti, personaggi e storie più mature.

10) Ultima domanda! Altri progetti all’orizzonte?
Al momento sto scrivendo un romance, ho iniziato la stesura da poco e ci vorrà qualche tempo prima che sia pronto. La mia lentezza è ahimè risaputa, i personaggi però hanno un bel caratterino e non fanno che incitarmi a proseguire. Ogni libro ha una sua impronta e questo, temo, mi farà versare lacrime e sangue prima di arrivare alla sua conclusione ma ha un potenziale enorme. Spero vi piacerà. Per il momento mi godo questa pubblicazione e attendo di conoscere il futuro del libro già consegnato al mio editore.

Grazie infinite ad Alessandra non solo per questa fantastica intervista, ma anche per aver creato la splendida storia di Denis e Isabella!!! Un grande in bocca al lupo per tutto!!!

Seguite tutte le tappe!!!

7 Novembre: Presentazione - Ragazza in rosso
9 Novembre: Intervista all'autrice - Starlight Book's
10 Novembre: Personaggi - Sognando tra le righe
11 Novembre: Bad Attidude. Una band, una famiglia - Bookmarksare Reader's Best Friends
14 Novembre: Playlist - Dipendente dai libri
15 Novembre: Intervista a Denis e Isabella - M/M e dintorni, l'altro lato del romance
16 Novembre: Recensione - Coffee & Books

Ed ora piccola sorpresa per voi...


In questo giveaway, vi è in palio niente meno che una copia cartacea del libro autografata dall'autrice!! Le regole per partecipare sono semplicissime:
Regole Giveaway:
1) Diventare lettore fisso dei blog partecipanti
2) Commentare tutte le tappe con commenti inerenti e di senso compiuto, lasciando anche un indirizzo mail valido per essere contattati in caso di vittoria
3) Mettere “MI PIACE” alla pagina Facebook della Newton Compton Editori
4) Mettere “MI PIACE” alla pagina autore di Alessandra Angelini
5) Condividere l’evento sui vari social (Facebook, Twitter, etc…)

L'estrazione del vincitore avverrà il 21 Novembre!!

Form da compilare



In bocca al lupo a tutti!! Mi raccomando, seguite tutte le tappe e non perdete l'appuntamento di domani con il blog Sognando tra le righe!!


Ringrazio tantissimo Rosaria Ginger Scopelliti e Cinzia Tagliaferro per gli splendidi banner e calendario!! Visitate questa pagina per altre meraviglie: Dedalo Made


Un enorme grazie a tutte le blogger che hanno accettato di partecipare con me a questo Blogtour!! Ringrazio la Newton Compton e Simona del Pinto per avermi permesso di organizzarlo!!


Alla prossima!!










19 commenti:

  1. Che bellissima intervista ♡
    Sono d'accordo con la definizione di famiglia di Alessandra, essa non dipende dal legame di sangue ma dall'amore!
    Inoltre sono davvero contenta che la CE Newton Compton abbia puntato su di lei; anche se non ho avuto il piacere di leggere questo romanzo in self, le opinioni al riguardo sono tutte entusiasmanti ;-) e se "Il popolo è sovrano" allora tanto di cappello ♡
    E poi è giusto che anche le nostre bravissime scrittrici italiane abbiano il giusto riconoscimento!!!
    Per cui congratulazioni Alessandra per questo traguardo e ovviamente te ne auguro tanti altri ♡

    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Instagram: @ross_3193
    Facebook e Google +: Rosy Palazzo
    Molte grazie per la bellissima opportunità ♡

    RispondiElimina
  2. È sempre bello leggere le interviste fatte agli autori, perché è bello conoscere un pezzetto della persona che, grazie alle sue emozioni, ai suoi sentimenti e al suo vissuto, ti farà vivere momenti unici e indimenticabili attraverso le pagine del suo libro.
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  3. Molto carina l'intervista l'ho apprezzata davvero tanto, anch'io non ho etichette e penso che la famiglia non sia solo quella con la quale condivido legami di sangue! A volte si ha la fortuna di conoscere delle persone, anche se completamente diverse da noi, ci fanno sentire bene, accettati, amati, a nostro agio

    RispondiElimina
  4. spero anch'io un giorno di raggiungere certi traguardi, dall'autopubblicazione a una casa editrice importante! ;)

    RispondiElimina
  5. Come sempre tappa apprezzata quando ci sono l'interviste..ho potuto scoprire una piccola parte di Alessandra :-)

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono sempre le interviste,mi incuriosisce sapere cosa prova un'autrice durante le varie fasi della realizzazione di un libro

    RispondiElimina
  7. Le interviste sono la parte che preferisco perché ci permettono di conoscere l'autrice 😍 molto bella ❤
    Mail : enny-love@hotmail.it
    Lettrice fissa : Anna Perillo

    RispondiElimina
  8. Grazie mille Sara per la bella chiacchierata <3

    Grazie a tutti voi che state partecipando, spero che le tappe preparate da queste splendide ragazze vi piacciano <3

    Ps. Luigi in bocca al lupo, non demordere mai ;)

    RispondiElimina
  9. Interessante intervista con l'autrice che ci ha permesso di conoscere le emozioni che prova un autore nelle diverse fasi di stesura del romanzo...spero di poter leggere il romanzo tenendo presenti queste considerazioni. Grazie 🍀

    RispondiElimina
  10. Ho letto con piacere l'intervista. È bello leggere dell'emozione di Alessandra per la pubblicazione del libro,è un sogno che si avvera!

    RispondiElimina
  11. Interessante e bellissima intervista ..ho scoperto un bel pò su Alessandra !

    RispondiElimina
  12. Che bella intervista. Mi piace la definizione di famiglia e concordo pienamente.

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo con tutto quello che ha detto Ale... abbasso le etichette, la famiglia è dove ti senti bene con te stesso e gli altri... non importa il legame di sangue ^_^
    Ovviamente voglio partecipare e lascio la mia mail: vicenz91@gmail.com

    RispondiElimina
  14. Che bella intervista ♡
    L'autrice è molto affabile e simpatica :)
    I miei complimenti per questo bellissimo traguardo raggiunto, spero che sia solo il primo di tanti successi, io personalmente non vedo l'ora di leggere questo libro, ne ho sentito parlare benissim0 ^_^

    Partecipo molto volentieri al BlogTour :)
    Ti elenco le regole che ho rispettato nel form :)
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace alla pagina Facebook NewtonCompton + a quella dell'autrice + a tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti sempre con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook taggando la pagina del blog, Twitter e Google+ ( Uso solo questi social )
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10208462993226136?pnref=story
    LINK CONDIVISIONE TWITTER: https://twitter.com/ElysaPellino/status/796672402864435200
    LINK CONDIVISIONE GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/104143485217744156564/posts/MkpcgZy4ZBe?sfc=true
    -Ho completato il form :)

    RispondiElimina
  15. Penso che sia emozionante vedere il proprio libro in libreria, sugli scaffali e magari la gente che lo guarda *.*
    E' sicuramente una cosa che entra a far parte dei momenti più belli della tua vita :D

    angelina.alboreo@hotmail.it

    RispondiElimina
  16. Ahaha, ho riso quando Alessandra ha detto di aver saltellato per casa - è una cosa che faccio anche io! xD
    La sua definizione di "famiglia" poi corrisponde anche alla mia.

    RispondiElimina
  17. Bellissima intervista! Molto simpatica la nostra Alessandra... Mi riconosco molto in lei nei tre aggettivi utilizzati per descriversi! Ho condiviso anche su twitter ma il form sopra non me lo ha preso... https://mobile.twitter.com/nicoletta_46/status/797092409943400448
    Email nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  18. mi piace un sacco questa intervista, autrice disponibile simpatica e mi piace il pezzo in cui parla della famiglia,abbiamo anche alcune cose in comunue quindi perfetto!!

    RispondiElimina